Barùss

 

DSD_2155_Baruss-trasp-sfum

VINO ROSATO “BARÙSS”

Dal Piemontese: rossiccio

Vendemmiate a piena maturazione, le uve sono rimaste a fermentare per una notte con le loro bucce, senza  l’aggiunta di lieviti e senza influenzare la temperatura. Gli zuccheri del mosto sono stati totalmente svolti in alcool. Separato dalle bucce, il vino ha seguito il suo processo di fermentazione. L’esposizione alle temperature invernali ha contribuito alla sua stabilizzazione.

DESCRIZIONE: Colore rosato leggermente carico, profumo netto, frutti rossi. In bocca asciutto, piacevolmente acidulo, buona persistenza, tannini sul finale
ABBINAMENTI: Aperitivo (merende sinoire), antipasti piemontesi, primi leggeri, pesce, carni bianche
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 12-14 °C
VITIGNO: Barùss

Uva Rara 60%, Nebbiolo 20%, Neretti 20%

AREA DI PRODUZIONE: Comuni di Settimo Rottaro e Azeglio
TERRENO: Collinare di origine morenica, costituito da sabbia argillosa con rilevante presenza di ciottoli
SISTEMA DI ALLEVAMENTO: Tradizionale pergola canavesana semplice, potatura manuale
ETÀ MEDIA DELLE VITI: Da 30 a 50 anni
METODO DI DIFESA: Lotta antiparassitaria mirata, escluso l’uso di prodotti sistemici
VINIFICAZIONE: Fermentazione spontanea del mosto diraspato, macerazione con bucce di circa 12 ore. Travasato dopo dieci giorni, non ha svolto fermentazione malolattica. Non si interviene sulle temperature, esposto al freddo invernale per la stabilizzazione
AFFINAMENTO E IMBOTTIGLIAMENTO: Affinamento in acciaio fino all’imbottigliamento. In aprile, dopo leggera chiarifica (bentonite) e filtrazione, ulteriore affinamento in bottiglia fino alla commercializzazione
(*) schede vitigni provenienti dal sito ufficiale della Regione Piemonte

 

ANNATA: La lenta e difficile maturazione delle uve non ha permesso di ottenere gradazioni e struttura adeguate al vino rosso da invecchiamento. Nel rosato è pertanto confluito anche l’uvaggio destinato ad esso, contribuendo alla personalità del vino
ALCOL EFFETTIVO: 12,25 % vol
ZUCCHERI RESIDUI: 0 g/l
ACIDITÀ TOTALE: 7,10 g/l
SOLFOROSA TOTALE: < 70 ppm (max 150 ppm)
VENDEMMIA: 17 ottobre 2014, a mano, in cassette forate
RESA: 3hl/ha
IMBOTTIGLAMENTO: 4 aprile 2015, con filtrazione
BOTTIGLIE PRODOTTE: 260